Tempesta di sabbia

ho della sabbia tra i denti
da tanti giorni che non ricordo
un caldo sole brucia nel deserto
mi brucia i capelli sulla nuca
ho i piedi coperti da ustioni

so cosa vuol dire
giocare con il fuoco
so come appollaiarsi
come un aquila sulle mie dita sottili
lungo un filo.
So che l’energia elettrica
scorre attraverso la gomma,
ad un centimetro dalla morte:
ma non sono ancora caduto.

in equilibrio mi dondolo
su dirupi senza fondo
un’esistenza precaria
Chissà se le mie ali funzionano ancora
o se le ho amputate;
se si sono atrofizzate sulla mia schiena,
o sono piene di bile.

sposto la sabbia
sto cercando un osso
uno scheletro, completo e ripulito
ma il deserto ha carbonizzato anche lui;
la sua pelle è bruciata
ha
solo sabbia
tra i denti
da tanti giorni
da non potersene mai ricordare.

follow the light

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...