Senza di te

E’ una lunga discesa
quando non c’è alcuna via d’uscita
Provo nostalgia
per come eravamo
I giorni passano e si consumano
come le braci ormai morenti
ma ti ricordo ancora…

In questi giorni sono tormentato
dal tempo che scorre
tutti questi giorni che passano
e non ritornano…

Voglio andare via, davvero, voglio fuggire
ma non posso vivere senza di te
non riesco a vivere senza di te

E cado sempre più in basso
e non c’è via d’uscita
perché ancora mi fa male
il ricordo di come eravamo
Se mai dovessi pentirmi
o morissi senza tornare
tu mi ricorderesti?

In questi giorni sono angosciato
da ogni giorno che passa e non ritorna
tutti questi giorni che passano
e non tornano…

E voglio andare via, voglio fuggire
ma non posso vivere senza di te
Non riesco a vivere senza di te

Puoi salvare la mia anima?
Puoi guarire il mio dolore?
Ti prego, provaci…

perché il vento soffia
ma io non ti lascerò dissolvere
non ti lascerò scomparire

perché voglio andar via, voglio fuggire
ma non riesco a vivere senza di te
Io non posso vivere senza di te…

Lasciar andare

Tutto ciò che rimane di te, riposa per sempre
il tuo nome, stampato
con un numero e una data:
la data in cui ti sei liberata
dalle tue spoglie terrene
e tutto ciò che rimane di te, ora riposa con me…

avere te era davvero un dono.

Adesso l’angoscia pesa meno, ma la verità è che trovo difficile separarmi da te
perché tu rimani una parte di me.

Eppure dobbiamo.
Non posso più aggrapparmi a questi vacui frammenti
– erano una volta forti braccia che mi tenevano
– quello era un tempo un cuore che amava
ma devo lasciarti andare
spargere ogni ricordo al vento
e liberarti.

Devo imparare a respirare da solo.

Alcuni giorni mi sento come stessi affogando
mi sento soffocare
nella vuoto della mia perdita

perché ero lì quel giorno
quando hai esalato il tuo ultimo respiro al cielo
– ti ricordi?
ho visto la luce nei tuoi occhi
spegnersi, come qualcosa di leggero
lasciare il mio mondo molto più buio
nonostante la luce del sole.
Ero lì, con te, con la mia mano sul tuo cuore…

l’ho sentito fermarsi
e una parte di me è morta con te.
Il nostro cordone ombelicale, tagliato.

So che la morte non è la fine
So che cammini con me…

Tempo. Pensiamo sempre che abbiamo tempo.
La verità è che non c’è mai abbastanza tempo…

tempo, il mio passato, il mio presente e il mio futuro:
tempo. E’ tutto ciò che avevamo…

dicono, col tempo sai, diventa più facile dimenticare
io lo spero
perché a volte mi sembra
come fossi sprofondato in fondo all’oceano…

Incantesimo

Mi troverai
nascosto nei boschi di vischio
e nelle caverne di ghiaccio,
inseguendo la notte su un gufo bianco come la neve
dove la luna allarga le ali
e canta la terra per dormire.

Vedo il mondo nei presagi
e nei colori strappati dagli arazzi
i colori della creazione, le loro patine luminose
brunite come il sole e le stelle.

La mia bocca conosce l’antica poesia
e parla nella lingua dei bardi
la magia profonda dell’infinito che gira
nelle ossa degli antenati.

Trovo il mistero nel cerchio di pietre,
pilastri ruvidi che raschiano il cielo,
e profezie intessute dalla polvere di stelle
sussurrate agli dei.

Sono l’ultimo incantesimo
che infesta le labbra dei soldati
e la preghiera finale di un ragazzino
che una volta ha fondato un mondo senza fine…

 

Il significato dell’amore

In questa stanza vuota
siamo uniti
in silenzio
nell’oscurità

I nostri cuori in frantumi
sanguinano insieme
mentre scorre il sangue
lungo la nostra pelle fredda

Questo è cosa è l’amore
Due persone distrutte
che condividono il loro dolore
e uniscono le loro anime vuote

Ci dimentichiamo del mondo
perché viviamo in un mondo tutto nostro
Uniti come un unico individuo
in un’illusione di felicità…

Quando finisce un amore

Penso di averla dimenticata.
Ne sono sicuro.
Non resta più nulla di noi
insieme.
Non ci sono più ricordi
dietro l’angolo.
Nessun ombra
danza negli angoli delle stanze.
Niente più teneri baci
soffici carezze
abbracci affettuosi
o quello sguardo nei suoi occhi.
Quello di chi conosce bene
la mia figura al bagliore della luce e nient’altro.
Lei è ormai cancellata
da queste stanze, ogni ricordo
andato.

Ogni ricordo, certo
tranne i miei ricordi…

Cos’è l’amore

L’amore è…
un sorriso
che ti viene donato
il suono romantico
di una canzone in una giornata buia
una cosa divertente, mutevole
che può farti inginocchiare
quando l’unica parola che hai sussurrato
è “per favore”…
L’amore è
molto più di quello che pensi
ma è tutto ciò di cui hai bisogno.
E all’amore non interessa
se sanguini…

Sì, l’amore è
tutto questo…

ma l’amore
non guarirà le tue ferite
non asciugherà le tue lacrime
nè annegherà le tue paure
perché il tempo è la sola
medicina disponibile

L’amore è…
il pianto di un bambino nella notte
quando solo braccia amorevoli
possono scacciare il suo spavento.
L’amore è…
volendo, tutto quello di cui hai bisogno,
essere tutto ciò che puoi essere,
sempre guardando avanti,
e mai, mai rinnegando te stesso.
L’amore è…
il dolore che senti dentro così profondamente
a volte ti fa ridere,
a volte ti fa piangere.

Sì, l’amore è…
tutto questo.

Ma l’amore
non ti dirà mai cosa fare
A volte solo tu conosci
la strada giusta da seguire.
L’amore non ti darà risposte
e non risponderà alle preghiere
ma ogni volta che volti lo sguardo
sarà lì ad aspettare.

L’amore è come un sospiro,
un semplice bacio della buonanotte.
L’amore ti rimane addosso troppo a lungo
quando sai che non è giusto…
L’amore è così vicino
eppure sembra tanto lontano
ma l’amore ti troverà sempre,
non importa dove tu sia

L’amore è tutto questo!
È la passione del momento
e un altro bacio rubato.
L’amore è il faro
che traspare dalla tua disperazione.
L’amore è parte della tua vita
anche se non ne sei consapevole.
L’amore non è un addio,
né tanto meno potrebbe essere un saluto,
ma se ti allontani dall’amore
come potrai mai scoprirlo?

Sì, l’amore è
tutto questo…

Questa vita

Questa vita è solo un amaro gioco di specchi
crede di far quadrare i conti
ma ti rende schiavo dell’amore e poi ti conduce alla morte
lungo l’unica strada che conosco
quella che conduce nel regno
delle ombre

Tu lo sai che io posso cambiare
e io voglio cambiare…
ma resto qui, col mio modo di essere
sono qui, con questo modo di essere
e anche se ci sono un milione di persone
io non posso da un giorno all’altro
non posso cambiare questo modo di essere

E passerà questa pioggia sottile
come passa il dolore
e passerà questa vita, questo tormento agrodolce
come passa il tuo amore

e anche se non c’è cambiamento
io posso cambiare
come posso cambiare il mio corpo
io voglio cambiare
ma non posso cambiare
questo modo di essere

E non passerà questa pioggia sottile
non passerà questo dolore
e anche se ci sono un milione di persone
io resto qui, col mio modo di essere

Resto qui ad aspettare…
lo vedi? sono qui che aspetto te
con questo mio modo di essere