Interludio

La tua bocca
è un piccolo luogo caldo
mio dolce amore
ma il danno che provochi
è proporzionale
alla contrazione dei miei fianchi.
Il sapore della tua lingua
increspa la mia pelle
tutti i punti caldi
ogni tua concavità,
è la mia dolce vendetta.
Tu fai deragliare ogni mio osso
mentre la notte compare improvvisa
e l’aria calda ci soffoca
e sorge
sulle lenzuola distrutte
e crolla
nel mucchio pigro dei nostri corpi
sotto un fragore di stelle.

love you

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...