Architettura di un amore

Mi sono innamorato della tua architettura
i fasci incrociati della tua cartilagine
e di come i tuoi tendini annodati sopra i nervi
come travi si flettono alzando le braccia
e la curva morbida del collo
una stanza dentro se’ stessa
le porte e le finestre del tuo corpo
si aprono
e da ogni mattone una voce
fa risuonare il mio cemento
le facili scale delle tue gambe
mi portano in alto
dove le spalle si incontrano come corridoi
e in te mi ritrovo
a prendere la mia residenza.

building love

One thought on “Architettura di un amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...