Tornare per rivivere

E alla fine sono tornato, in piedi sulla panchina dove abbiamo condiviso tanti sogni.
La luna è più luminosa di un fuoco acceso e sorge tra le nebbie dei sospiri dei fantasmi del passato.
Mi chiedo se stai guardando questa stessa luna.
Mi manchi.
E a te capita mai che io ti manco?

Penso sempre a te la notte, chiedendomi se le cose non avrebbero potuto essere diverse.
Se noi potevamo trovare un altro modo per stare insieme.
Abbiamo sempre detto che nulla ci avrebbe mai separato… ma la vita ci ha tradito.
Le rose sono ormai secche e si lacerano intorno ai miei piedi, come il ricordo di una vita morta, mentre prima era vivace e carica di promesse…

È notte, la luna si staglia contro la tela del cielo.
Il cielo notturno è più luminoso stasera, e allora perché questa notte è più triste di quell’altra?

One thought on “Tornare per rivivere

  1. phoebe ha detto:

    triste e bello. la vita.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...