Cambiamenti

Posso riprenderti o lasciarti
non resterò addolorato.
Non ho bisogno di un modello dell’universo per appendere i tuoi ritratti
Ti nascondi da qualche parte, muori da qualche parte
E poi questo pensiero assurdo
che odiando di più, sentirai di più
Ed è così che ti fai fregare…

Le cose non sono semplici, puoi starne certa

Ti trascini lungo una terra desolata
cercando di trovare la tua porta sull’estate
ma non c’è gabbia né prigione
per volare nell’oscurità
non hanno sbarre troppo alte.

E allora muori più volte di chiunque altro
perché non c’è luogo dove puoi riposare…

Loro non lo renderanno semplice
te lo fanno cadere dall’alto
ed io ne ho perso il controllo
non ho un regno segreto
e non posso più fermare il tempo
ma tu puoi continuare a fingere…

Non farlo, ti prego, fermati…
Io ti coprirò come candida neve e ti riporterò indietro
Ti sentirai come un veliero con le vele spiegate
spinto dolcemente dal vento
e là, davanti ai tuoi occhi, scoprirai
la parte di te che non hai mai conosciuto.

Le cose non sono semplici, puoi starne certa
ma dopo ti sentirai libera, in estasi
amata per l’eternità.

Di questo
puoi stare certa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...