Anni senza fine

E’ passato del tempo
molto tempo
e ho passato questi giorni
nel perdere tutti i giorni
e poi un bacio, mi pare
ma non significa nulla
ciao, arrivederci, che fai?
Tutto gettato via.
E il tuo corpo e il tuo volto,
ricordano un un posto che conoscevo
e che ora mi torna di nuovo in mente

Oh beh, suppongo
di essermi spinto anche oltre
prendermela con tutti quelli
che la pensavano come te.
E sì, è ovvio
tu eri in quel modo.
E sì, lo eri
ma io ti sono venuto lo stesso a cercare…

E tutto quel viaggio
verso la tua città
Come stai?
E tutto il cammino, lungo la strada
per venire a cercarti.
Tu come stai?
E quel lungo percorso fino alla stazione
la nostra stazione
seduti a lungo su quel muretto
a parlare
guardarsi
scoprirsi
sei tu?
sono io?

Chi siamo poi in fondo?

non ti ho trovata
non ti ho mai visto
perché non c’eri più…
o non c’eri mai stata

ma forse…
non mi avevi aspettato

I can feel the morning

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...